L'ANPE - REGIONE PUGLIA sostine la devoluzione del 5 per mille al Comune di Bari

L'assessore al Welfare del Comune di Bari Ludovico Abbaticchio ha presentato l'iniziativa agli ordini e associazioni  illustrando il progetto "Affido familiare minori", che intende garantire ai minori in situazione di disagio il diritto di crescere ed essere educati nell'ambito della propria famiglia di origine, offrendo il necessario sostegno sia al minore sia alla famiglia in difficoltà. L'affido familiare è una particolare forma di sostegno e tutela del minore che prevede il suo inserimento, mirato e temporaneo, in una famiglia affidataria e al contempo il necessario sostegno a quella di origine. L'affido familiare vuole, pertanto, garantire ai minori in difficoltà quelle relazioni affettive stabili che solo la famiglia naturale può assicurare loro.

Il progetto, che contempla una serie di azioni e interventi mirati e complessi, sarà finanziato anche attraverso la devoluzione del 5 per mille dell'Irpef nella prossima dichiarazione dei redditi. L'assessorato comunale al Welfare ha già incontrato i sindacati, gli ordini professionali e i centri di assistenza fiscale per condividere l'iniziativa e darne un'informativa completa.

Il sindaco di Bari, Michele Emiliano, ha sottolineato l'importanza di tale iniziativa a sostegno dei bambini e dei ragazzi meno fortunati e ha ringraziato quanti ne supporteranno il  progetto manifestando sostegno alla città con un pieno coinvolgimento nelle proposte di carattere solidale promosse dall'Amministrazione comunale.

Invitiamo i soci ANPE, residenti a Bari a firmare nello spazio della dichiarazione dei redditi relativo al del 5 per mille dell'Irpef destinandolo alle attività sociali del Comune di Bari.

Copyright ANPE - Tutti i contenuti sono di proprietà dell'ANPE, ne è vietata la riproduzione.

Designed by RC Service - Servizi Web