Anpe News - L'ANPE si unisce al cordoglio e partecipa al lutto nazionale per la strage di Lampedusa

L’Associazione Nazionale dei Pedagogisti Italiani (ANPE), la Federazione Europea dei Professionisti della Pedagogia (FEPP) e Confassociazioni manifestano il proprio orrore in merito a quanto è accaduto sulle spiagge di Scicli e di Lampedusa e invocano concrete e serie azioni da parte della Comunità Europea, affinchè vengano rispettati i principi affermati dalla Corte europea dei diritti dell'Uomo e dal Commissario per i diritti umani del Consiglio d’Europa.

Tali iniziative devono coniugare politiche sociali integrate perchè mai più si verifichino fatti così agghiaccianti, che non onorano il principio primario della dignità umana, tratto essenziale di una società civile e si attui concretamente il principio di solidarietà e di accoglienza. Si sottolinea che è indispensabile assicurare la qualità dell’accoglienza e l'efficienza delle strutture, tutelare il diritto all’unità familiare, preparare percorsi di effettiva inclusione sociale e attivare un sistema autenticamente integrato che preveda la concertazione delle Istituzioni.

I pedagogisti italiani ed europei esprimono il proprio sostegno a tutti coloro che sono impegnati nelle delicate attività di soccorso e a quanto ne consegue e offrono completa disponibilità in azioni volte a sollecitare le indispensabili riforme finalizzate a tutelare i diritti di chi vive una condizione di svantaggio e/o disagio sociale.

Condividi

Copyright ANPE - Tutti i contenuti sono di proprietà dell'ANPE, ne è vietata la riproduzione.

Designed by RC Service - Servizi Web